Primi

  • Il migliotto - Adoro il risotto in tutte le sue forme ed in mille mila sfumature… ma.. 😀 la mia missione, in questo periodo, é trovare tutte le declinazioni possibili e non immaginabili dei miei “nuovi” alimenti. Semi, granaglie, cereali, legumi e tutto ció che di nuovo sto imparando ad utilizzare e che da un po’ di tempo … Continua a leggere
  • Ravioli al nero di seppia (gluten free) - Oggi vi propongo una robina abbastanza classica, ad onor del vero, ma con un ripieno d’eccezione e senza glutine. Si tratta di una preparazione senz’altro un po’ brigosa, ma vi assicuro che -per un’occasione speciale- ne vale davvero la pena. La riuscita é garantita, l’effetto ottico -potete vederlo da voi- magnifico ed il sapore davvero … Continua a leggere
  • Gazpacho Orange - Eccovi, dalla serie Penny’s Gazpachos, il gazpacho N.3: Orange 🙂 Per chi ama i sapori decisi, un pò mediorientali e molto speziati, il gazpacho Orange é la scelta giusta. A base di carote, peperone, cipolle e latte di mandorla al profumo di zenzero, curcuma e cannella. Che dire, un esperimento da provare! Io l’ho accompagnato … Continua a leggere
  • Pici al limone con crema di fave e semi di canapa (vegan-glutenfree) - Avevo anticipato che avrei provato a fare la pasta senta glutine in casa. Beh, cosí é stato. E per farla piuttosto semplice, non sapendo che “effetto fa” la pasta fresca senza glutine in fase di cottura, e non sapendo il grado di malleabilitá dell’impasto, ho fatto i pici. Pici al profumo di limone con crema … Continua a leggere
  • Zuppa piccante di lenticchie e funghi Enoki (vegan-glutenfree) - La realtá é che ho fatto scuocere le lenticchie rosse. Volevo farci un’insalatina un po’ insolita, invece tra una caffé ed una chiacchiera le ho lasciate qualche minuto in più sul fuoco, e voilá, le jeux sont fait. Addio insalata. Ed ecco il bivio: polpettine o zuppa? Come le fo adesso? Ma soprattutto perché scegliere? … Continua a leggere
  • Spaghetti al mais con lupini e vitalba (glutenfree) - Come ho piú volte detto nelle ultime settimane, il recente cambio di direzione nella mia alimentazione, oltre che stravolgimento e perplessitá sta portando con sé un gran numero di scoperte, ri-scoperte, diverse ore di studio e mettendo a dura prova la mia disciplina. Ma, in tutta onestá, ha un gran bel lato positivo: sta nutrendo … Continua a leggere
  • Cross-Country Carbonara - La Carbonara, croce e delizia delle migliori padelle del pianeta. Si fa con la pasta lunga, quella all'uovo o quella corta?! Con la (aiutateme a 'ddirlo che me pija 'n coccolo!) panna o senza, ma il guanciale o la pancetta... ma l'uovo nel piatto o in pentola?! Ecco. Siccome sono una testarda che non ama farsi dire cosa e come fare, e siccome non corro il rischio di mangiare carbonare altrui perchè non vado a mangiar fuori, ho sviluppato una mia teoria, e da quella non transigo. La carbonara si fa con lo spaghetto quadrato, l'uovo va nel piatto senza panna e la pancetta va più che bene se saltata con il rosmarino, uno spicchio d'aglio ed uno spruzzo d'arancia.
  • Aubergine embrace - Ed è nata questa specie di torta salata alias sformato di riso, cavolo nero e melanzane. Buonissimo, speziato, interessante e di sicuro successo.
  • Pasta con le sarde - Uno dei primi piatti più riproposti nelle cucine di tutto il mondo... se solo mia nonna sapesse! Fatta e rifatta in mille e mille modi: c'è chi la fa con il sugo al pomodoro, chi con le mandorle, c'è chi preferisce le alici e chi l'accompagna con le sarde fritte... a qualcuno piace al forno, pasticciata. Ecco, quest'ultima la eviterei proprio, ma per il resto, sapete che sono per le sperimentazioni, per la creatività e per il piacere. A ciascuno il suo. Io la preparo a modo mio, chevvelodicoaffare!
  • Pesto, mon Amour! - Quante volte capita di non aver la minima voglia di cucinare, ma al contempo desiderare qualcosa di veramente buono?! Non so voi, ma a me un mucchio di volte.  A volte ho cucinato cosi tanto al lavoro che la sola idea di rimettermi a pastrucchiare mi fa venire i capelli ritti... a volte fa troppo caldo, o siamo stanchi o il nostro film preferito comincia tra quindici minuti e abbiamo fretta... Un barattolino di pesto pronto all'uso, in questi casi, può rivelarsi provvidenziale e stuzzicante.
  • Orecchiette alle cime di rapa. - Che la pasta sia uno dei miei più grandi amori in cucina, mi pare d'avervelo già detto, si? Ecco, oggi vi rivelo un'altro dettaglio: più semplice è il condimento, più mi fa morire! E per semplice intendo senza troppi intrugli, salse, panne ed amalgame strane. Pochi ingredienti innamorati l'uno dell'altro, armonia. Cotti al punto giusto, da addentare e gustare uno per uno. Se chiudo gli occhi mi piace sentire il profumo armonioso dell'insieme, al primo assaggio mi piace poter mordicchiare e sentire distintamente il sapore di ciascun ingrediente. E quando riapro gli occhi voglio meraviglia.
  • Country Penne - Oggi prepariamo un piatto di pasta.  Non una pasta qualsiasi, o una di quelle che.... no. Prepariamo delle penne rigate integrali ai profumi dell'orto. Con un mucchio di verdure fresche, e tanti profumi.
  • La Ribollita - La Ribollita (che scrivo in maiuscolo per rispetto!) è un piatto tipico della tradizione culinaria toscana.  Di origine contadina, la Ribollita è considerata un piatto povero, probabilmente perché preparata, in passato,  con il minestrone "avanzato" ed il pane raffermo. Beh, adesso ve la dico. Io faccio il pane e cucino il minestrone PER farci la Ribollita, apposta. Mangio poco minestrone perché ne resti abbastanza da farci uno dei miei piatti preferiti in assoluto. Buono, profumato, saporito... è un piatto che mi dà serenità.
Annunci