Insalatina di melanzane

Quando hai voglia di melanzane, di parmigiano e di pomodori buoni, profumati, appena colti dall’orto.. ma ti fa caldo, sentire parmigiana ti fa annaspare, non hai proprio l’istinto d’accendere il forno e vuoi far presto per sederti all’ombra in giardino, col sottofondo di cicale e bombi indaffarati a strabuzzarsi di polline… ecco, quello é il momento dell’insalatina di melanzane “alla parmigiana” 😉
Continua a leggere


Gazpacho Orange

Eccovi, dalla serie Penny’s Gazpachos, il gazpacho N.3: Orange 🙂
Per chi ama i sapori decisi, un pò mediorientali e molto speziati, il gazpacho Orange é la scelta giusta. A base di carote, peperone, cipolle e latte di mandorla al profumo di zenzero, curcuma e cannella. Che dire, un esperimento da provare!
Io l’ho accompagnato a dei cubotti di tofu affumicato piccanti ed è stato un successo, anche tra chi non mangia abitualmente o addirittura non gradisce il tofu.
Un piatto unico estivo -come gli altri gazpachos-  senza glutine, né lattosio, praticamente zero grassi e zero carboidrati.
Continua a leggere


Gazpacho Green

Come preannunciato, causa caldo e voglia di freschezza e sfizio, mi sono cimentata nella creazione di qualche gazpacho alternativo. Dopo il Gazpacho Purple di barbabietole rosse, agrodolce con retrogusto nocciolato, eccovi il Gazpacho Green.
Ciuffi di carote, peperone, cetriolo, finocchio e porro… tutto rigorosamente green, tutto a crudo, rapido nella preparazione e molto molto buono.
Continua a leggere


Gazpacho purple (vegan, gluten free)

Oggi inauguriamo una breve ma utilissima e sfiziosa mini-serie di ricette prettamente estive: velocissime, fresche e salutari. Le zuppe fredde, ovvero, Gazpachos.
Sorvoleró su quello classico andaluso che tanto conoscete benissimo tutti, e ve ne proporró di tutti i colori. Con altre verdure, altre spezie, altri abbinamenti.
A che serve creare una ricetta, se devi farla esattamente come quelle gia fatte, no?!
Continua a leggere


Filetto di maiale… al verde

Ho dovuto fare una scelta, qualche mese fa, riguardo la mia alimentazione.
Non cercata, non obbligata, ma fortissimamente consigliata. Non me ne sono mai pentita, anzi, come ho detto più volte, mi ha aperto un mondo che credevo di conoscere, e che invece si é rivelato infinitamente più ricco, vario, colorato, interessante, divertente e gustoso di quanto non immaginassi. Son contenta e consapevole di aver fatto la scelta giusta. Per me.
Continua a leggere


Labneh alle mandorle

Il Labneh, per chi non lo conoscesse, é una sorta di formaggio fresco realizzato normalmente partendo dallo yogurth di latte vaccino e/o caprino. La sua consistenza é molto morbida e vellutata, il sapore più o meno intenso a seconda del tipo di latte con cui é stato fatto lo yogurth e variamente profumato, a seconda delle spezie usate per condirlo. È una preparazione molto semplice e d’uso molto comune in tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo ed in parte del Medio Oriente.
La ricetta che vi propongo oggi é quella del Labneh preparato con lo yogurth vegetale a base di mandorle, variamente speziato, accompagnato -in questo caso- a dei rotolini di melanzane grigliate ripieni di riso profumato al limone e finocchietto selvatico.
Continua a leggere


Tarta Baracoa (vegan-gluten free)

Sole é sinonimo d’estate: spiagge, sabbia, fondali, cielo limpido, acque fresche e trasparenti… caffé, zucchero di canna, rum (oh… il rum!), lime, cocco, cioccolato freddo…
in poche parole Cuba. 🙂
Da qui il nome che ho dato alla tarte vegana di oggi: base alle mandorle e cocco, crema al cioccolato e rum, mousse di cocco e caffé ed una spolverata di scorza di lime.
Robe da biglietto di sola andata! Continua a leggere


Melanzane ripiene con baccalá e ciuffi di carota (gluten free)

Da quando ho comprato per la prima volta il mazzetto di carote con tanto di ciuffo, non ho mai più neanche considerato l’idea di tornare a comprare quelle nude in vaschetta. Mai. Il profumo ed il sapore sono proprio di un’altra galassia.
Le une sanno davvero di terra e carote, le altre di poco poco.
L’unico neo, finora, é stato lo spreco.
Continua a leggere


Insalata a tinta unita. Giallo.

Il mondo é bello perché é vario, dicono … ed io concordo, solo qualche volta, peró.
Non sempre vario é bello, non sempre piú bello. A me piace parecchio anche la tinta unita. I love monochrome. Dall’abbigliamento, passando per gli arredi per arrivare alle insalate, per esempio 😀
Come quella di oggi. Insalata di patate, melanzane e pomodorini gialli.
Molto semplice, rapida, poco calorica, buona e (quasi) monocromatica.
Gialla!
Continua a leggere


Tofu alla griglia e funghetti Shimeji al coriandolo

Non mi do molte regole in cucina, mi piace sperimentare l’ho detto piú volte.
E questo vale per i metodi di cottura, per le influenze culturali, per gli accostamenti di sapori, quasi per tutto. Non transigo sulla qualitá ed il corretto utilizzo dei prodotti, sull’igiene e sulla definizione di Fusion. Il “Fusion” é nella flessibilitá dei metodi, nell’introduzione di ingredienti insoliti, nell’insieme di culture gastronomiche nello stesso piatto. Ma il singolo, caratteristico ed unico sapore di ciascun ingrediente (sia esso un aroma, un frutto, una spezia o una verdura) deve SEMPRE essere distinguibile.

Continua a leggere