Gazpacho Orange

Eccovi, dalla serie Penny’s Gazpachos, il gazpacho N.3: Orange 🙂
Per chi ama i sapori decisi, un pò mediorientali e molto speziati, il gazpacho Orange é la scelta giusta. A base di carote, peperone, cipolle e latte di mandorla al profumo di zenzero, curcuma e cannella. Che dire, un esperimento da provare!
Io l’ho accompagnato a dei cubotti di tofu affumicato piccanti ed è stato un successo, anche tra chi non mangia abitualmente o addirittura non gradisce il tofu.
Un piatto unico estivo -come gli altri gazpachos-  senza glutine, né lattosio, praticamente zero grassi e zero carboidrati.

DSC07627

Per 2 persone:
4 carote piccoline (125 gr circa)
1/2 peperone rosso (50 gr c.ca)
1/2 cipolla rossa (25 gr c.ca)
200 ml di latte di mandorla
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
pepe di cajenna q.b.
sale q.b.
1 punta di coriandolo in polvere
1 punta di curcuma in polvere
1 punta di cannella in polvere

Per decorare il piatto (optional!)
3-4 fette di tofu affumicato
1 cucchiaino di sesamo
1 ciuffetto di elicriso (se vi piace, diversamente andrá bene anche il coriandolo fresco o il prezzemolo!)
1 cucchiaio di semi di zucca tostati

DSC07648

Preparazione in 10 minuti:
1. As usual, versate tutti gli ingredienti in un mixer e frullate per circa 1 minuto. Ripulite le pareti interne del mixer con una spatolina in sislicone e frullate ancora 30 secondi.
Se non avete un mixer, andrá benissimo anche un frullatore ad immersione.
2. Versate il gazpacho in un contenitore ermetico e riponete in frigo per almeno 2 ore.
3. Se volete servirlo con il tofu affumicato.. beh, tagliate il tofu a cubotti (1-1,5x 1-1,5 cm) e rosolatelo qualche minuto in una padella antiaderente appena unta, potete aggiungere i semi di zucca e di sesamo, che intanto si tosteranno.
Salate il tofu (perché se no non sa di nulla 😀 .. e pepatelo con pepe di cajenna)
4. Versate il gazpacho freddissimo nella vostra scodellina, sistematevi i cubetti appena rosolati di tofu (che tanto staranno a galla!), spolverate con i semi di zucca e decorate, se vi va, con delle foglioline e/ fiore di elicriso* ed un giro d’olio d’oliva.

* Io ho scelto l’elicriso per il suo profumo che ricorda moltissimo quello del curry, in forma molto delicata e non pungente… perfetto! 🙂

DSC07640

Ottimo piatto unico ma anche come primo leggero per un pranzo a base d’agnello, per esempio. In quest’ultimo caso, per evitare di saziare gli ospiti con il primo, eviterei il tofu.

DSC07632

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...