Tofu si, ma con gusto

Ricco di proteine, calcio, grassi polinsaturi Omega 3 ed Omega 6 e ferro, senza glutine, naturalmente senza lattosio, poche calorie e privo di colesterolo… il Tofu.
Alimento fondamentale della cucina orientale, da diversi anni é molto diffuso anche in Europa, soprattutto dalla comunitá vegetariana e vegana, proprio per i suoi pregiati valori nutrizionali, che lo rendono il sostituo ideale del formaggio e della carne.
In realtá, seppur ottenuto attraverso una lavorazione che ricorda molto la produzione del formaggio, il Tofu é di origine assolutamente vegetale e viene ricavato dalla cagliatura del “latte di soia”. Il padre dei Superfood.
Tutto perfetto e tutto bellissimo, non c’è dubbio.
Il difetto? Non sa di nulla. Non ha sapore, nada, nothing, nichts!
Brutto, ma non troppo. Perché vuol dire che possiamo farne ciò che ci piace.
In cubetti arrostiti sulla griglia con sale, pepe e rosmarino…
Saltato con le verdure…
Come croutons nell’insalata o su un passato di verdure…
Io, il mio primo Tofu l’ho voluto rustico e vivace.

Ecco come:

100 gr di Tofu
1 bel rametto di santoreggia
1 cucchiaino di sale grosso al coriandolo e limone
1 peperoncino rosso piccante fresco
1/2 cucchiaino di pistilli di zafferano
1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
olio extravergine d’oliva q.b.
un barattolino di vetro pulito

DSC04769

In cinque minuti:

1. Lavate la santoreggia ed il peperoncino passandoli velocemente sotto acqua corrente fredda, scrollategli  un po’ l’acqua in eccesso e sistemate il tutto tra due fogli di carta da cucina assorbente per qualche minuto, affinché s’asciughino del tutto senza sciuparsi.
2. Macinate o pestate in un mortaietto il sale grosso al limone e coriandolo.
3. Tagliate il Tofu a cubetti.

DSC04779

4. Adesso sistemate nel vasetto qualche cubetto di Tofu, spolverate con un pizzico di sale aromatizzato, peperoncino a rondelle e pistilli di zafferano, profumate con qualche fogliolina di santoreggia e bagnate abbondantemente con l’olio extravergine d’oliva.
5. Proseguite cosi, alternando gli ingredienti fino a riempire il vasetto.
6. Chiudete bene il vasetto e lasciate marinare in frigo almeno 24 ore.
7. Una volta riaperto, consumatelo entro un paio di giorni.

DSC04781
Ora aggiungetelo ad un’insalata di spinaci, alternatelo ai tocchetti di verdure grigliate e fatene degli spiedini… i modi di utilizzarlo sono infiniti, così é buono.
Ed in una bella ciotolina, su un’allegra tavola imbandita di tapas gustosi e colorati, anche il Tofu al profumo di santoreggia e peperoncino, ha il suo gran bel perché.

Soundtrack: David Bowie, China Girl

Annunci

Un pensiero su “Tofu si, ma con gusto

  1. Pingback: Insalatina di melanzane | Should I cook or Should I go

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...