Smileys

Dopo secoli di subdola procrastinazione, ho pensato che fosse l’ora di rifarmi viva, ecco.
E quale migliore ricetta se non quella degli Smileys, ovvero i sofficini che tutti conosciamo in pratica… in versione healthy homemade, che fa sempre molto fico, oltre che regalare un sapore che … li mangino loro quella della “Dinfus”, ecco!
Semplici, relativamente veloci (non quanto tirarli fuori dal surgelatore!), e strabuoni.

Ingredienti per (circa) 15 Smileys:
400 ml di latte
30 gr di burro
un pizzico di sale
300 gr di farina

Ripieni a scelta:
Mozzarella
Pomodoro
Capperi
Olive
Prosciutto
Spinaci
Funghi
Broccoletti
Besciamelle
… o quel che vi pare!

Preparazione:

1. Portate a bollore il latte con il burro ed un pizzico di sale.
2. Togliete dal fuoco, ed aggiungete man mano la farina setacciata.
3. Mescolate con forza, perché la farina fará diventare il tutto moooolto corposo e duro. Insistere, in questo caso, è la chiave 😉
4. Lasciate raffreddare l’impasto nel pentolino stesso pochi minuti, affinché si disperda un po’ di calore.
5. Prendete adesso l’impasto e lavoratelo con vigore su un piano leggermente infarinato. Vedete come si è ammorbidito?
6. Fatene una palletta, impacchettatela nella pellicola trasparente e riponetela in frigo  almeno un paio d’ore.
(Io preparo spesso l’impasto la mattina, per poi farli la sera a cena!)

DSC04231

Intanto che l’impastino si fredda… potete approfittarne per preparare i vostri ripieni ed ascoltare un po’ di musica
https://www.youtube.com/watch?v=0dXvVvg4N1k

*Ah, abbiate cura di scegliere dei ripieni non troppo acquosi: la mozzarella, quindi, andrebbe tagliata a cubetti un po’ prima e lasciata riposare in un colino, allo stesso modo -nel caso in cui preferiate usare i pomodori freschi- sarebbe opportuno privarli dei semi, ridurli a cubetti, e come la mozzarella, sistemarli in un colino affinché perdano l’umiditá in eccesso.

7. Riprendete adesso il panetto, rimettetevi sul piano infarinato e tirate l’impasto come    una sfoglia, fino a raggiungere uno spessore di circa 3 mm.
Con una formina tagliabiscotti, un coppapasta o tazza da latte capovolta (usate ciò che      preferite) ricavate 12 cerchi dall’impasto e metteteli da parte.
* In caso di ritaglini, potete facilmente reimpastarli, ristendere e procedere come prima.

DSC04234
8. Adesso comincia la parte divertente. È il momento di sbizzarrirsi nella farcitura.
Come detto prima, pomodori e mozzarella, prosciutto o funghi, melanzane e olive,              peperoni e capperi, speck e gorgonzola… come vi pare.
Io ne farò qualcuno col cavolo nero saltato e la pancetta stasera… tanto per dire 😀

Attenti a non rimpinzarli troppo, altrimenti non si richiude una cippa!
E come per i ravioli, sistemate il ripieno più o meno al centro. Nel ripiegarli il ripieno scivolerá al suo posto da sé, ma non sborderá bagnando i bordi.

9.  Sale, pepe od origano. Come più vi gusta.

DSC04247
10. Ripiegate adesso i vostri cerchietti a metà formando delle mezze lune.
11. È il momento di passarli delicatamente nell’uovo e poi nel pangrattato, sistemateli              man mano su un piatto, copriteli con un foglio di pellicola e lasciateli ad invogliarvi          in frigo almeno mezz’oretta prima di friggerli.
12. Mettete sul fuoco una padella dal bordo alto con abbondante olio di semi, o tirate               fuori la friggitrice voi che l’avete!
13. Ad olio ben caldo, friggete gli Smileys avendo cura di rigirarli dopo 2 minuti al                     massimo.
14. Adagiateli su un piatto coperto di carta assorbente – come per tutti i fritti- in modo               che perdano l’olio in eccesso.
15. Accompagnateli con ciò che più vi ispira, io preferisco di solito una bella insalatina, e        mangiateli ancora caldi…. macchevelodicoaffare !!!

DSC04250

Ok, lo so, le foto sono venute da schifino, ed a dir la verità non rendono giustizia né ai sofficini, né alle esclamazioni di “Ohmmiddio se sono buoni!” del mio Nanetto…
ma a mia discolpa posso dire che l’ora pomeridiana non era delle migliori ed il cielo era molto variabile da poco a mortalmente nuvoloso e nero…
Ecco, prometto di rifarmi appena potrò U_U

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...